S.C.S. Socco - G.S. Villa Guardia 2-3

S.C.S. SOCCO - VILLANS 2-3 (Roy, Teo, Zizou)

Si è da poco conclusa la sesta partita dei Villans, oggi in trasferta sul campo di Bulgorello contro il Socco. La missione era mantenere la testa della classifica ed alla fine i tre punti non sono mancati. Partita per nulla facile, nonostante la squadra casalinga non abbia praticamente mai impensierito il n.1 dei nostri (tranne in occasione di due calci piazzati, poi trasformati in rete), ma i Villans delle ultime apparizioni riescono sempre a complicarsi la vita...Bomber Gabry si autorelega in panchina e tiene compagnia ad un Canna che fra un bicchier di vino e l'altro sta cercando di recuperare fiato e gambe. Non è una bella partita per il nostro pubblico (papà e sorella di Gabry in panchina!!!Oltre al Web e ad un nuovo tifoso di Gironico)visti i continui cambi di fronte, ed il campo di patate non aiuta certo. Nel primo tempo netta supremazia dei Villans che pressano gli avversari a tutto campo e vanno in rete, in splendida rete, con Roy che finalizza un traversone dalla tre quarti. Passa qualche minuto e Teo raddoppia dopo un concitato batti e ribatti in area. Si va al riposo sul 2-0 senza che Cordo si sia potuto scaldare le mani, merito di un Pendolino sempre più in versione marcatore-mastino e all'ultimo acquisto dei Villans: Massimo Corsi,brillante sull'uomo e che non disdegna le ripartenze in fascia. Nel secondo tempo, Zizou fa tre correggendo in porta un tiro di Teo, dopo che i padroni di casa avevano accorciato le distanze su punizione e sempre su punizione il Socco si riporta sotto con un altro calcio piazzato dal limite. Ultimo quarto d'ora con occasioni ghiotte per i Villans che si accontentano però di una vittoria di misura.

D.CORDO: si fa infilare due volte su punizione, ma è molto attento nelle uscite e a non concedere nient'altro al Socco. 6,5

PENDOLINO: il suo uomo sembra essere l'unico in grado di impensierire i Villans, ma non gliene fa vedere una...7,5

MASSI: l'ultimo acquisto dei Villans parte titolare ed onora la storica maglia con una prestazione con poche sbavature. Nel finale prova la soddisfazione personale con un tiro al volo fuori di poco. 7

ROY: dopo due settimane di assenza (causa indisposizione) torna titolare dichiarando di non avere i 60 minuti nelle gambe. Tanto di cappello per ciò che mette in campo: corsa, grinta, voglia di giocare e soprattutto un gran gol al volo. 7

JURGEN: gioca davanti alla difesa ma non disdegna qualche sortita in attacco e più di una volta va vicino al gol. Sembra far fatica a tenere l'uomo e lascia il campo al bomber Gabry durante il secondo tempo. 6

ZIZOU: e sono quattro, i gol dall'inizio del campionato, anche se la fretta e la scarsa mira, in un paio di occasioni limitano il bottino personale. Gioca a suppoto di Teo nel primo tempo sacrificandosi anche in fase di copertura, mentre dopo l'uscita di Jurgen, va ad occupare la posizione davanti alla difesa. Crea poco gioco, che quest'anno sembra essere il vero problema dei Villans. 7

TEO: gran lavoro in attacco praticamente da solo, segna dopo un'azione caparbia ed è sempre un pericolo costante per la retroguardia del Socco. Conferma il fiuto del gol con il quarto sigillo personale. 7,5

GABRY: si sistema in panchina e segue la partita fino al decimo del secondo tempo, quando prende posto in campo nella sua posizione di punta centrale. Tre volte vicino al gol, ha senpre il merito di tenere alta la squadra e il demerito di non rientrare mai, ma si sa, entrerà in condizione nel girone di ritorno...ti aspettiamo. 6

CANNA: solo uno scampolo di partita, che gli basta per dimostrare il suo recupero di forma, dopo un inizio di campionato passato fra una cantina e l'altra degustando vini di ogni tipo. 6

PANCHINA: ben nutrita, sono presenti papà di Gabry e sorella Erica, Web, un nuovo tifoso di Gironico. Non mi sembra di averli mai sentiti incitare i beniamini, ma la sola presenza ci ha fatto veramente piacere. Quest'anno non vi deluderemo!